Tag Archives: manifesto

CieMMona 2018 – Firenze 18-20 maggio

La CieMMona 2018 arriva a Firenze! [Other languages below]
Quando il numero di bici supera l’immaginazione, quando il rumore del traffico motorizzato è un lontano ricordo, quando davanti e dietro a te vedi solo ciclisti a perdita d’occhio , quando scopri le strade della città belle come non le avevi mai conosciute prima, allora è arrivata la CIEMMONA!
La Critica Mass interplanetaria compie 15 anni e continua ad imperversare felicemente per la penisola!
Dopo 11 anni a Roma(!!!) la ciemmona ha fatto sognare Milano, Bologna e Bari.
Quest’anno sincronizzate i pedali bike to the future su Firenze 18-19-20 maggio!
#CieMMona2018
———————–
Critical Mass è un concetto esteso che diventa particolarmente geniale quando viene applicato alla bicicletta. Una massa critica di bici ribalta il concetto di traffico. Critical Mass non blocca il traffico, Critical Mass è il traffico!
La CieMMona è una grande critical mass, la più grande che si possa immaginare. E’ una coincidenza annuale di ciclisti che trasforma una normale massa critica in un vortice di divertimento a pedali lungo tre giorni.
———————–
Presto verrà pubblicato il programma completo della CieMMona 2018.
Eventi ospitalità, incontri, giochi e tutto il resto!
Per ora segnatevi le date,
ci vediamo a Firenze il 18-19-20 maggio!!!
Pagina FB Critical Mass Firenze
https://www.facebook.com/criticalmass.firenze/
Evento FB
https://www.facebook.com/events/1400455803397794/
Email per tutti i contatti
ciemmona2018@autistici.org
 
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
ENGLISH
 
CieMMona 2018 is coming to Florence!
When the number of bicycles goes beyond imagination, when the roaring sound of motorized traffic is just a far removed memory, when you’re surrounded by cyclists as far as the eye can see, when you discover the streets as beautiful as you’d never seen them before, well then… CIEMMONA has arrived!
The Interplanetary Critical Mass turns 15-years old and it is still happily roaming across Italy!
After being held for 11 years in Rome(!!!) Ciemmona made its way to Milano, Bologna and Bari.
This year synchronize your pedals and bike to the future over Florence on May 18-19-20th!
 
#CieMMona2018
 
———————–
 
Critical Mass is a broad concept that turns out to to be particularly genius when it is applied to the bicycle. A critical mass of bicycles overturns the same concept of traffic.
Critical Mass doesn’t block traffic, Critical Mass is traffic!
CieMMona is a huge critical mass, the biggest critical mass that you can imagine. It’s an annual coincidence of cyclists that transform a regular critical mass into a vortex of pedaling fun which lasts for three days.
 
———————–
 
The CieMMona 2018 full program will be soon published.
Events, hospitality, meetings, games and all the rest!
Save the dates,
We’ll see you in Florence May 18-19-20th!!
 
Critical Mass Firenze FB Page
https://www.facebook.com/criticalmass.firenze/
FB Event
https://www.facebook.com/events/1400455803397794/
 
Blog ufficiale CieMMona
https://ciemmona.noblogs.org/
Email
ciemmona2018@autistici.org
 
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
 
FRANÇAIS
Quand le nombre de vélos dépasse l’imagination, quand le bruit de la circulation motorisée est un  souvenir très loin, quand devant et derrière nous on ne voit que des cyclistes à perte de vue, quand on découvre les rues de la ville aussi belles  qu’on ne les avait jamais connues , alors la CEMMONA est arrivé!
La masse critique interplanétaire célèbre son 15e anniversaire et continue de prospérer joyeusement du sud au nord péninsule!
Après 11 ans à Rome (!!!) la ciemmona a fait rêver Milan, Bologne et Bari.
Cette année synchronisez les pédales bike to the future sur Florence 18-19-20 mai!
 
#CieMMona2018
 
———————–
 
 
La masse critique est un concept étendu qui devient particulièrement ingénieux lorsqu’il est appliqué aux vélos. Une masse critique de vélos renverse le concept de circulation et de trafic. La masse critique ne bloque pas le trafic, la masse critique est le trafic!
Le CieMMona est une grande masse critique, la plus grande qu’on peut imaginer. C’est une coïncidence annuelle de cyclistes qui transforme une masse critique normale en un vortex de plaisir pédalant qui continue pour trois jours.
 
———————–
 
Bientôt sera publié le programme complet de la CieMMona 2018.
Événements, accueil, réunions, jeux et tout le reste!
Pour l’instant n’oubliez pas la date
rendez-vous à Florence les 18-19-20 mai !!!
 
Critical Mass Firenze FB Page
https://www.facebook.com/criticalmass.firenze/
FB Event
https://www.facebook.com/events/1400455803397794/
 
Blog ufficiale CieMMona
https://ciemmona.noblogs.org/
Email
ciemmona2018@autistici.org
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
DEUTSCH
Die CieMMona 2018 kommt nach Florenz!
Wenn die Anzahl der Fahrräder jede Vorstellungskraft übertrifft, wenn das Geräusch des motorisierten Verkehrs nur noch eine weit zurückliegende Erinnerung ist, wenn du vor und hinter dir nur Fahrradfahrer siehst soweit das Auge reicht, wenn du entdeckst, dass die Straßen in der Stadt schön sind, wie du sie noch nie vorher kennengelernt hast, dann ist CieMMona angekommen!
Die Critical Mass wird 15 Jahre alt und tobt weiterhin glücklich auf der Halbinsel herum!
Nach 11 Jahren in Rom (!!!) haben Mailand, Bologna und Bari von der CieMMona geträumt. Synchronisiert in diesem Jahr die Pedalen bike to the future in Florenz am 18., 19. Und 20. Mai!
#CieMMona2018
———————–
Die Critical Mass ist eine weitreichende Vorstellung, die besonders genial ist, wenn sie auf das Fahrrad bezogen wird. Eine kritische Masse von Fahrrädern kippt das Verkehrskonzept. Die Critical Mass blockiert den Verkehr nicht, die Cristical Mass ist der Verkehr!
Die CieMMona ist eine große critical mass, die größte, die man sich vorstellen kann. Sie ist ein jährliches Zusammentreffen von Fahrradfahrern, die eine normale kritisierende Masse in einen drei Tage dauernden Wirbel der Unterhaltung auf Pedalen umwandelt.
———————–
Das komplette Programm der CieMMona 2018 wird demnächst veröffentlicht.
Events, Übernachtungsmöglichkeiten, Treffen, Spiele und alles Weitere.
Merkt euch das Datum schon einmal vor,
wie sehen uns in Florenz am 18., 19. Und 20. Mai!!!
Facebook-Seite Critical Mass Firenze
https://www.facebook.com/criticalmass.firenze/
Facebook Veranstaltung
https://www.facebook.com/events/1400455803397794/
Offizieller Blog
https://ciemmona.noblogs.org/
Email
ciemmona2018@autistici.org
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
ESPANOL

Cuando las bicis son más de lo que te podrías imaginar.
Cuando el ruido de los motores no es más que un lejano recuerdo.
Cuando delante y detrás de ti solo hay bicis, hasta donde llega la vista.
Cuando te das cuenta de la belleza de cada calle como nunca antes habías imaginado.

¡Ha llegado la Ciemmona!

La masa crítica interplanetaria cumple 15 años y llega de todas partes de Italia.

Después de 11 años en Roma, los años pasados han soñado también Milán, Bolonia y Bari.

Pedales sincronizados, Bike to the Future llega a Florencia el 18, 19 y 20 de mayo.

Masa crítica es un concepto que se aplica a multitud de fenómenos sociales para reivindicar el espacio público,

especialmente interesante cuando se aplica a las bicis en entornos urbanos.

Una masa crítica de bicis pone patas arriba el concepto de tráfico.

¡La masa no bloquea el tráfico, la masa es el tráfico!

La Ciemmona es una masa crítica de grandes dimensiones, la más grande que puedas imaginar.

Es un encuentro anual de ciclistas que pedalea por la alegría durante tres días.

Muy pronto se publicará el programa completo con información sobre eventos y alojamiento,

juegos, y mucho más. ¡Apuntad la fecha en vuestros calendarios!

Pagìna Facebook Critical Mass Firenze
https://www.facebook.com/criticalmass.firenze/

Facebook – Eventos
https://www.facebook.com/events/1400455803397794/

Blog oficial da CieMMona
https://ciemmona.noblogs.org/

Email (contactos)
ciemmona@autistici.org

____________________________________________________________________
____________________________________________________________________

Português

A CieMMona 2018 chega até Firenze!

Quando o número das bicicletas excede a imaginação, quando o ruído do tráfego motorizado é uma memória distante, quando na tua frente e atrás apenas vês os ciclistas até onde o olho possa ver, quando descobres as ruas da cidade tão bonitas como nunca conheceste antes, significa que chegou a CIEMMONA!

A Massa Critica Interplanetária realiza 15 anos e continúa a prosperar felizmente para a península Italiana!
Depois de 11 anhos em Roma (!!!) a CieMMona fez sonhar Milão, Bolonha e Bari.
Este anho sincronizêm os pedais Bike to the Future em Florença 18-19-20 Maio!

#CieMMona2018

———————–

Critical Mass é um conceito extenso que se torna particularmente engenhoso quando aplicado à bicicleta. Uma massa crítica de bicicletas derruba o conceito de tráfego. A Massa Crítica não bloqueia o tráfego, a Massa Crítica é o tráfego!
A CieMMona é uma grande massa crítica, a maior imaginável. É uma coincidência anual de ciclistas que transforma uma normal massa crítica em um vórtice de divertimento á pedais por três dias.
———————–

Em breve será publicado o programa completo da CieMMona 2018.
Eventos, hospitalidade, reuniões, jogos e tudo o que merece!

Agora marquêm as datas,
nós veremos em Florença 18-19-20 Maio!!!

Pagina FB da Critical Mass Firenze
https://www.facebook.com/criticalmass.firenze/

Evento FB
https://www.facebook.com/events/1400455803397794/

Blog oficial da CieMMona
https://ciemmona.noblogs.org/

Email
ciemmona@autistici.org

Choose the poster for the Ciemmona 2012!

Sono aperte le votazioni per il  manifesto Ciemmonico. L’immagine vincente verrà usata come manifesto della Ciemmona 2012

Puoi votare qui: http://www.doodle.com/cwkebuu6f4fyyapi

La votazione si chiuderanno sabato 14

Quest’anno le proposte sono 7.

Votations are now open for the Ciemmona’s poster . The winning imagewill be used as manifesto of the Ciemmona 2012

You can vote here: http://www.doodle.com/cwkebuu6f4fyyapi

You can vote until Saturday 14th.

This year we have proposals are 7:

1) Curzio proposed:

Curzio 1Curzio 1Curzio 1

2) Federico proposed:

Curzio 1

3) Mau proposed:

Mau 2Curzio 1

Continue reading

Manifesto

foto di santa graziella by jorgevr Immagine di jorgevr sotto questa licenza CC.

Ciemmona o Critical Mass Intergalattica: ciclisti terrestri e ciclisti provenienti dalle galassie e dai pianeti più lontani si preparano all’annuale pacifica invasione della capitale. Si partirà alle 16:00 dai giardini del Parco Schuster (San Paolo) per andare in giro nel nome del pedale, dell’uso critico e del caso per la città eterna. Sarà una festa e sarà protesta, sarà rivendicazione e riappropriazione, per Roma e per tutte le galassie dell’universo. Se siete in possesso di campanelli o fischietti siete fortemente invitati a portarli e a farne largo uso. L’abbigliamento stravagante o particolarmente colorato sarà gradito. Il sorriso d’obbligo. Pedaleremo insieme alla riconquista della città e dell’universo. Riconquistare le città? Sì, perché le città, che crescono a dismisura in tutto il mondo, sono organismi viventi soggetti a un metabolismo caratterizzato da quantità in ingresso, materie prime, alimenti, beni materiali, oggetti di consumo, materiali da costruzione, e da quantità in uscita, prodotti lavorati, e rifiuti. Di queste quantità però non viene fatto un uso critico finalizzato al benessere delle persone ma invece suolo, energia, aria, acqua e oggetti in genere vengono consumati a velocità sempre maggiori per soddisfare i bisogni strutturali dell’economia capitalistica. In questo modo si sta regredendo alle forme di sfruttamento delle origini, distruggendo la ricchezza delle relazioni sociali e dell’ecosistema tutto. Alla grande abbuffata del consumismo, grandi e piccoli trascurano la propria vita per diventare vere e proprie discariche per tutti i prodotti che il marketing riesce a rifilar loro, e che ormai sono innumerevoli anche per chi ha meno soldi. Un consumo che porta poi inesorabilmente al degrado ambientale, di cui ormai tutti siamo consapevoli, caratterizzato da cementificazione, congestione del traffico, inquinamento atmosferico, della terra e delle falde acquifere, proliferazione di rifiuti, ecc. Il pizzico di buon senso sufficiente per capire i danni del capitalismo, gli strumenti teorici per capire come contenere i deliri di un’economia vampiresca, e le conoscenze pratiche utili per autoprodursi una vita decente, sono perseguitati e cacciati da tutte le scuole, dove un incasellamento ossessivo esalta solo il lavoro intellettuale, perché domini barbaramente e sempre quello manuale e il suo potere di fare la realtà. La follia del potere oggi ruba l’acqua, piazza cariche nucleari, fa guerra anche in Libia: come possiamo aspettarci una soluzione ai problemi da ciò che continua a generarli? In questa cornice è evidente che è dalla città, da noi stessi e dai nostri stili di vita che dobbiamo ricominciare. Riuso, riciclo, autoproduzione e ogni comportamento che trasformi il consumo in uso critico delle risorse andrebbero incentivati. Il concetto di “giusta misura” ci dovrà guidare nei nostri atteggiamenti e stili di vita. Il motto “vivere meglio con meno” dovrà diffondersi e potrà aiutarci a contrastare comportamenti che ci portano a riempire le nostre case di oggetti spesso inutili o superflui erroneamente convinti che il ben-essere si raggiunga attraverso un illusorio bene-avere. È questa stessa convinzione, insieme alle scelte suicide delle amministrazioni, che ci fa riversare nelle strade automobili e scooter sempre più grandi e rumorosi, che hanno bisogno di sempre più spazio e che consumano sempre più energia coerentemente col modello di sviluppo neoliberista. La bicicletta è l’esatto opposto di quanto ci viene proposto ed è un mezzo che può permetterci di restituire valore ai concetti di filiera corta, relazioni più chiare, oneste e rispettose, una vita con più tempo per le relazioni interpersonali e meno ansie per il lavoro e l’accumulo di beni. È leggera, veloce, economica, di facile riparazione e manutenzione, non inquina, non fa rumore, ha bisogno di un piatto di pastasciutta per muoversi e di uno spazio quasi nullo per essere parcheggiata. Conviene perché permette di recuperare le relazioni, la libertà di movimento, il tempo libero, l’autonomia, lo spazio, l’energia di cui l’automobile si è ormai appropriata distruggendole e di liberarci dei costi sociali ed economici provocati dal traffico di queste. Nel 1992 a San Francisco nasce Critical Mass, una coincidenza disorganizzata tra individui, biciclette e città che una volta al mese rivendica le strade come luogo comune e pubblico. In questo spazio temporaneamente autonomo e vagante può prendere corpo e voce la libertà negata, il bisogno di contatto e solidarietà tra umani e non tra macchine. Oggi, in più di 500 città nel mondo, Critical Mass realizza dal basso ciò che non esiste più nelle nostre città: la strada sicura e silenziosa per camminare; la strada dove pensare, parlare, incontrarsi; la strada come luogo in cui i bambini possono tornare a giocare e ad essere liberi; la città come ambiente comune in cui respirare e crescere. Dimostra che con piccoli cambiamenti personali, come l’uso quotidiano della bicicletta, si può mutare la qualità della vita di tutti e rendere più vivibili le nostre città: la bicicletta libera le città dallo smog, dal traffico, dal rumore, è un attività fisica e quindi produce endorfine, che fanno bene al corpo e all’umore, è economica e quindi democratica, ecosostenibile ed estranea ai meccanismi che producono guerre e sfruttamento. Critical Mass non è una manifestazione, è arte vissuta, celebrazione dell’umano, coniugazione positiva tra disobbedienza civile e festa, azione diretta e sovversiva contro i trasporti privati motorizzati che insanguinano le nostre strade e inquinano la nostra aria e le nostre relazioni sociali. Critical mass rivendica l’uso delle strade da parte delle biciclette come atto rivoluzionario e necessario, come riappropriazione della strada come spazio sociale e come ribellione al neoliberismo.